Chi siamo


Chi siamo
Un progetto che nasce da juwi

La storia del nostro successo

juwi è leader mondiale nel settore delle energie rinnovabili (impianti fotovoltaici, eolici, a biogas e biomasse, studi sull'idroelettrico e la geotermia) ed è stata fondata nel 1996 da Matthias Willenbacher e Fred Jung. Insieme hanno trasformato un ufficio di due persone in una società operante in tutto il mondo con 1.750 dipendenti, un fatturato di oltre 1 miliardo di euro (2011) e una potenza solare installata che supera i 1.000 MW.

 

La sede principale è a Wörrstadt (Germania) e juwi è presente anche in Italia, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Grecia, Repubblica Ceca, Polonia, Bulgaria, USA, Costa Rica, Cile, India, Singapore e Sudafrica.

 

Con base a Verona e Bolzano, juwi Energie Rinnovabili in Italia assicura un'assistenza completa, offrendo servizi che vanno dalla progettazione e installazione, al finanziamento e alla manutenzione degli impianti fotovoltaici.

 

 

2012: juwi apre un ufficio a Singapore

Nel 2012 juwi apre un ufficio a Singapore.

2011: Iniziano le attività di juwi Invest

Nel 2011 iniziano le attività di juwi Invest.

2010: E-Mobility, Direct Marketing di energia elettrica, Repowering

juwi è in continua espansione, il numero dei dipendenti raggiungerà quota 1.000 alla fine dell'anno, viene costruito un nuovo padiglione nella sede centrale. juwi è attiva in India e Sud Africa, vengono realizzati progetti off-grid in Senegal, che garantiscono forniture di energia elettrica indipendenti dalla rete.
Nei progetti di repowering, le turbine eoliche più vecchie sono sostituite con moderne turbine a maggiori prestazioni, per esempio a Schneebergerhof. Apre il "Clean Energy & Mobility Center" dove vengono presentati diversi tipi di mobilità elettrica.

L'azienda è premiata come "Great Place to Work".

2009: Raddoppia il numero degli impiegati, Internazionalizzazione, Joint-Ventures

Il numero di dipendenti aumenta in tutto il mondo da 450 a 750 alla fine dell'anno (circa +50%), il fatturato annuo cresce da 400 milioni di euro nel 2008 a 600 milioni di Euro.
In Costa Rica, vengono terminati i lavori di costruzione della più grande centrale eolica di juwi, composta da 55 turbine. Iniziano i lavori del primo parco eolico juwi in Nebraska (USA) composto da 40 turbine (60 MWp).
Viene costruito il terzo parco solare più grande al mondo (53 MWp) vicino Cottbus, il primo parco solare negli USA (2,2 MWp) New Jersey e un impianto fotovoltaico da 1 MWp sullo stadio Bentegodi di Verona.
Nel mese di agosto viene inaugurato il nuovo padiglione della sede juwi a Wörrstadt. Vengono stabilite nuove joint venture con i servizi regionali di Offenbach e Berna.

juwi vince i seguenti riconoscimenti: Entrepreneur of the Year, Greentech Manager of the Year, Environmental Price Rhineland-Palatinate, Clean Tech Media Award.

2008: Trasferimento a Wörrstadt e Internazionalizzazione

Il numero dei dipendenti supera le 400 unità in tutto il mondo. A causa della rapida crescita, la società trasferisce la propria sede a Wörrstadt, costruendo l'edificio per uffici con la più alta efficienza energetica al mondo. Il focus principale delle attività di juwi wind è in Francia, Stati Uniti, Costa Rica, Polonia e Repubblica Ceca.
juwi solar costruisce parchi solari nel Sud della Francia e nel Nord Italia (Bolzano) ed è attiva anche in Spagna, Grecia e Stati Uniti.
juwi viene premiata nella manifestazione "Paese delle idee".

 

La ragione sociale di juwi solar Srl cambia in juwi Energie Rinnovabili Srl: alla sede legale di Bolzano si aggiunge la nuova sede operativa di Verona.

2007: juwi è nazionale ed internazionale - Inizio delle attività in Italia

Il numero dei dipendenti aumenta da 150 a 250, il fatturato annuo sale a circa 200 milioni di euro. juwi costruisce impianti fotovoltaici per 40 MW. A Kigali (Ruanda) viene installato un impianto fotovoltaico da 250 kWp. Inoltre, inizia alla fine di aprile la costruzione della centrale fotovoltaica più grande del mondo nell'"Energy Park Waldpolenz" a Brandis, a est di Lipsia. Nel settore dell'energia eolica, juwi realizza diversi impianti in Germania e in Francia. In luglio viene firmato un accordo in Costa Rica per oltre 50 MW. Nell'"Energy Landscape Morbach" il gruppo juwi inizia la produzione di pellet.

 

Inizia in Italia l'attività di juwi Solar nella sede di Bolzano.

2006: juwi raggiunge i 500 impianti fotovoltaici

L'attività solare del gruppo juwi viene convogliata nella società juwi Solar Ltd, con sede a Bolanden. Nel 2006 juwi Solar produce 12.000 kW di energia solare. A Wald-Algesheim (Mainz-Bingen) si trova il più grande impianto di juwi mentre a Bühl, vicino Baden-Baden, viene inaugurato la 500ma installazione.

Un nuovo ufficio a Lipsia coordina i progetti in Sassonia: juwi inizia la costruzione di un impianto da 6.000 kWp su area libera in un ex aeroporto.


L'energia eolica diventa popolare nelle aree forestali e juwi realizza progetti in diverse località della Renania-Palatino per un totale di 51 impianti. Anche l'energia da biomasse è in espansione: da fine anno sono in funzione due nuovi impianti di fermentazione a gas.

2005: Specialisti in energia eolica e solare

Fondazione della società RIO Energie (in collaborazione con l’Azienda Municipalizzata di Magonza). Nel sud-ovest della Germania juwi realizza impianti fotovoltaici sui terreni di ex discariche: solo nel 2005 vengono realizzati impianti a terra per 3,5 MW.
Nel parco eolico di Plouguin (Francia) juwi installa 2 turbine eoliche del tipo Enercon E-66 / 20,70. juwi apre una sede in Spagna e una nella Repubblica Ceca.
Nel Vorderpfalz vengono installati 18 aerogeneratori della classe 1,5 MWp.

2004: Nuovi luoghi per l'energia solare

Sul tetto dello stadio di Mainz, juwi costruisce il più grande impianto tedesco su un palazzetto dello sport, con una potenza di 240 kWp. In collaborazione con l'utility di Mainz, diversi investitori privati finanziano l'impianto per circa € 1.000.000.
A Plouguin in Francia, juwi realizza il suo primo parco eolico all'estero, con cinque turbine eoliche del tipo Enercon E-66 / 20,70.

Un primo impianto di fermentazione a gas viene realizzato a Hessen: materiale agricolo di scarto e materie prime vengono convertite in gas utilizzabili per la produzione di energia eco-compatibile.

2003: La crescita necessita di spazio

juwi si trasferisce in un nuovo edificio a risparmio energetico ancora in costruzione. Viene ampliata la sede della società a Bolanden.

L'attività si espande all'estero: a Plouguin, vicino a Brest nel Nord della Bretagna francese, il Gruppo juwi riceve il permesso di costruzione per cinque turbine eoliche della classe 2 MWp. Si intensificano le attività del settore dell'energia eolica negli Stati Uniti e Costa Rica.
In Germania, la posizione dell'energia solare si incrementa all'interno del gruppo juwi: a Autenried (Baviera) e Biebesheim (Hessen) juwi costruisce uno dei primi impianti fotovoltaici multimegawatt al mondo su tetto, su una superficie di 30.000 mq per 1,6 MWp di potenza installata.

2002: Nasce il Parco energetico di Morbach

Inizia a Hunsrück la costruzione del Parco energetico di Morbach con 14 turbine eoliche e impianti fotovoltaici per una potenza di 500 kWp. Nel settore del fotovoltaico, l'attività si espande nel sud della Germania: in Baviera vengono collegati alla rete i primi grandi impianti fotovoltaici su tetti agricoli.

2001: Schneebergerhof

juwi costruisce il più grande impianto fotovoltaico in una scuola nella Renania-Palatinato (900 mq, 90 kWp). In giugno viene ultimata l'area test sul fotovoltaico a Schneebergerhof con differenti moduli fotovoltaici su tetti e area libera. Vengono realizzati in totale 19 impianti fotovoltaici sulle scuole di Kirchheimbolanden, Kusel e Magonza.

2000: Primi progetti FV su larga scala

In giugno viene realizzato il primo impianto fotovoltaico su larga scala da 92 kWp.
In luglio viene ultimato il primo impianto eolico con torre di cemento a Schneebergerhof, nella Renania-Palatinato. Per la prima volta in Germania una webcam viene utilizzata  per questo stabilimento. Termina la costruzione del parco eolico "Lettweiler" con undici turbine eoliche ed una potenza installata di 16,25 MWp.

1999: Ingresso nel mercato fotovoltaico

In settembre viene realizzato il più grande parco eolico del sud della Germania con 19 turbine da 19,1 MWp. Negli anni successivi il settore dell'energia eolica verrà ulteriormente sviluppato. Ad oggi 28 impianti eolici da 32,9 MW di potenza generano ogni anno circa 57 milioni di chilowattora di energia pulita. juwi entra nel mercato del fotovoltaico.

1998: Dalla Renania-Palatinato al mondo

juwi costruisce altre turbine eoliche nella Renania-Palatinato e inizia con le prime attività internazionali, tra cui uno studio sul tema "Elettrificazione delle zone rurali del Mar Rosso" in Eritrea.

1997: Energia eolica

Iniziano i lavori delle prime tre centrali eoliche vicino Spiesheim.
Vengono realizzati i primi 1,5 megawatt di energia eolica in Renania-Palatinato.

1996: Primi passi nell'energia eolica a Schneebergerhof e Kirchheimbolanden

Tutto inizia nella Renania-Palatinato. Nel 1996, due idealisti con il pallino dell'energia iniziano i primi studi sull'energia eolica. Il fisico Matthias Willenbacher avvia con un gruppo di studenti il progetto "Schwinge" a Schneebergerhof. Contemporaneamente, l'economista-agrario Fred Jung inizia la misurazione del vento nella vicina Kirchheimbolanden.
Il 4 dicembre 1996 fondano la società Jung & Willenbacher Windenergie GmbH, che viene poi rinominata juwi Ltd e ha la sua prima sede a Mainz, poi a Bolanden.